Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Sorveglianza sulle modalità di trasmissione di Sars-Cov2 nella Regione Lazio

L’indagine, del tipo studio caso-controllo, è stata effettuata su un campione di persone che si sono sottoposte a test molecolare in tre Drive in del Comune di Roma (Santa Maria della Pietà – ASL ROMA 1; Palmiro Togliatti – ASL ROMA 2; Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana – ASL ROMA 2).

L’obiettivo è stato quello di identificare le principali modalità di trasmissione del virus Sars-Cov2 e monitorarne i cambiamenti nel tempo attraverso l’utilizzo di un questionario sui comportamenti individuali.

Ciò al fine di acquisire informazioni utili per orientare le decisioni future che dovranno essere prese tenendo conto delle caratteristiche della popolazione, dei rischi associati ai comportamenti adottati e delle evidenze di efficaci degli interventi di prevenzione proposti.

Vai al report completo https://www.deplazio.net/it/vai-alla-pagina-delle-news/419-2021-08-07-07-43-12



Whatsapp Share