Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri
ambiente

II edizione della Settimana della Sicurezza Alimentare – Frosinone 15-19 Ottobre 2018

Si è conclusa il 19 ottobre la seconda edizione della Settimana della Sicurezza Alimentare organizzata dal Dipartimento di Prevenzione della Asl di Frosinone.

Cinque  giorni di dibattito focalizzato sulle parole chiave Ambiente, Alimentazione e Salute, che rappresentano i riferimenti fondamentali per l’approccio ONE HEALTH, obiettivo dichiarato anche per il Dipartimento di Prevenzione della ASL di Frosinone.

L’evento ha visto esponenti della Regione Lazio, Responsabili degli Organismi di controllo Ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità, Docenti Universitari, Dirigenti del SSN, rappresentanti del settore delle produzioni agroalimentari, Medici e Specialisti a confronto per la crescita professionale del personale sanitario partecipante.  Per l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Lazio e Toscana, che ha patrocinato l’evento, sono intervenuti dirigenti veterinari della Sede di Roma e della Sezione di Latina,  con relazioni nella sessione dedicata alle produzioni tipiche locali del comparto ovicaprino e in quella dedicata all’analisi del rischio relativa alle contaminazioni ambientali ed alle loro conseguenze sulle produzioni alimentari.

Nella giornata conclusiva è emerso che la gestione interdisciplinare in tema di prevenzione in sicurezza alimentare  rappresenta un investimento efficace in termini di salute complessiva. Lo  scambio di informazioni e la messa a fattor comune delle risorse disponibili genera una gestione coordinata delle evidenze sanitarie, nella consapevolezza che  le semplificazioni imposte dalle esigenze organizzative dovranno sempre adattarsi  alla complessità delle realtà operative.

Svolto a Paestum (SA) il II Convegno Nazionale SVETAP “Apicoltura, ambiente e sicurezza dei prodotti dell’alveare”

La Società Scientifica Veterinaria per l’Apicoltura (SVETAP), che vede nell’IZS Lazio e Toscana la sua sede legale, ha  organizzato il 12 e il 13 aprile il II Convegno Nazionale SVETAP dal titolo “Apicoltura, ambiente e sicurezza dei prodotti dell’alveare”  con l’Istituto Zooprofilattico del Mezzogiorno e l’Ordine dei Medici Veterinari della provincia di Salerno

L’evento, accreditato ECM, è stato patrocinato dall’Università “Federico II” di Napoli, dall’IZS Lazio e Toscana “M. Aleandri” e dell’IZS Abruzzo e Molise “G. Caporale”.

La finalità principale dell’iniziativa è stata quella di avvicinare la Medicina Veterinaria al mondo apistico.

Esperti di livello nazionale e internazionale, provenienti dal mondo accademico, dal Ministero della Salute, dagli Istituti Zooprofilattici, dalle Regioni, dalle ASL, dal Laboratorio di referenza OIE per Aethina tumida (Germania) e da numerose Associazioni di categoria, hanno animato i due giorni di lavori con interventi e momenti di confronto con i partecipanti.

La prima giornata è stata dedicata all’approfondimento delle principali tematiche veterinarie in apicoltura, suddivise secondo un approccio classico alla Veterinaria pubblica “apicoltura, ambiente e sicurezza dei prodotti dell’alveare”, mentre nella seconda è stato affrontato il punto di vista di chi offre e di chi usufruisce, come pure di chi deve garantire il rispetto delle norme sanitarie vigenti nell’ambito del servizio di impollinazione in agricoltura effettuata con le api.

Il 13 aprile si è tenuta la tavola rotonda “Il servizio di impollinazione: aspetti sanitari e produttivi” nella quale con un approccio multidisciplinare sono state discusse le problematiche legate al servizio di impollinazione in agricoltura effettuato dalle api.

In tal modo la formazione dei veterinari (libero professionisti e del settore pubblico) partecipanti al convegno si è arricchita di elementi di interesse per il settore, ma affrontati dai punti di vista delle diverse professionalità.

La SVETAP è la prima associazione scientifica veterinaria  per l’apicoltura in Italia, costituitasi a Pisa il 3 ottobre 2016.

E’ un’associazione scientifica non commerciale e senza scopo di lucro, che persegue finalità di carattere tecnico-scientifico culturale e formativo  con sede presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana in Via Appia Nuova, 1411 a Roma.

Dalla sua fondazione ad oggi ha organizzato numerose iniziative di formazione, comunicazione e divulgazione, tra cui il I Convegno “La veterinaria in Apicoltura: opportunità e prospettive” il 6-7 aprile a Teramo.