Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri
apicoltura

International Symposium on biosecurity measures in beekeeping – Webinar 10 giugno, IZS Lazio e Toscana: iscrizioni aperte

International Symposium on biosecurity measures in beekeeping – Agenda 

L’OIE, Organizzazione Mondiale della Sanità animale, e l’IZS Lazio e Toscana,  Centro di Collaborazione OIE per le buone pratiche e la biosicurezza in apicoltura (Collaborating Centre for Good  Beekeeping Management Practises and Biosecurity  Measures in Apiculture Sector) organizzano il 10 giugno il  webinar

Il Webinar avrà inizio alle ore 14.00 (CET)

                    “Symposium on biosecurity measures in beekeeping “.

Destinatari: medici veterinari pubblici e libero-professionisti; altre figure interessate.

Relatori italiani e stranieri di diversa provenienza, soprattutto esperti OIE e FAO, tratteranno  argomenti come le misure di biosicurezza in apicoltura, il fenomeno della moria delle api, l’antibioticoresistenza, l’apicoltura in Paesi come l’Oman, l’Arabia Saudita, l’Africa.

Lingua dell’evento: inglese.

La partecipazione è gratuita.
Iscrizioni  aperte:

Registration  Form

Crediti SPC (Sviluppo Professionale Continuo) : saranno rilasciati ai veterinari che ne faranno richiesta e che avranno seguito tutto l’evento.

 

Le Api, il miele, l’alveare – Incontro divulgativo in presenza, 29 maggio

Domenica 29 maggio dalle 10.30,  a Roma presso il Centro di Via Siderno 1 (zona Statuario), si terrà l’evento divulgativo

“Le Api, il miele, l’alveare, il loro ruolo nell’ecosistema, i rischi di una loro estinzione”(Locandina)

dedicato al nostro collega Dott. Fabrizio Gamberale, a quasi un anno dalla sua prematura scomparsa.

Interverranno Daniela Tempestini e i due esperti dell’IZS Lazio e Toscana Marcella Milito e Marco Pietropaoli.

Nel corso dell’iniziativa si potranno gustare vari tipi di mieli offerti dagli apicoltori.

Giornata internazionale delle api – 20 maggio

La ricorrenza intende sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza delle api come impollinatori e sul loro contributo allo sviluppo sostenibile.

Tra gli obiettivi della giornata:

  • sostenere l’’importanza della protezione delle api;
  • evidenziare che l’umanità dipende dalle api e da altri impollinatori;
  • fermare la perdita di biodiversità, per contribuire al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile.

Il nostro Istituto è da decenni impegnato nel settore dell’apicoltura in stretto contatto con gli apicoltori e le istituzioni sanitarie, agricole e del mondo della ricerca.

Diagnostica di laboratorio e sul campo, assistenza e consulenza tecnica, rapporti internazionali, formazione e ricerca scientifica, questi gli ambiti principali delle attività guidate dall’unità di “Apicoltura, produzioni e patologie delle api” all’interno della struttura complessa “Igiene delle produzioni e sanità animale”.

L’OIE ha istituito presso l’IZS Lazio e Toscana, Unità di “Apicoltura, produzioni e patologie delle api”,  il centro di Collaborazione OIE Good Beekeeping Management and Biosecurity in Apiculture.

 

La Via delle Api: seconda edizione della mostra al Museo di Zoologia

Torna al Museo Civico di Zoologia, dal 4 febbraio al 29 maggio 2022, la mostra La Via delle Api, il percorso espositivo dedicato al mondo delle api e dei loro prodotti, dal miele alla pappa reale.

La mostra, a cura di Massimo Capula e Carla Marangoni, con la progettazione di Paola Marzoli, è realizzata in collaborazione con il Gruppo Api Sparse – A.P.S. in apicoltura, l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Lazio e Toscana “M. Aleandri” e con il contributo di Untitled Association di Roma.

Articolata in un percorso espositivo che va dal ciclo vitale ai prodotti, passando per le ricerche ambientali e le attrezzature usate in apicoltura, la mostra ha l’obiettivo è di sottolineare l’importanza di questi straordinari insetti, così piccoli eppure così importanti, per il mantenimento della biodiversità e di sensibilizzare i visitatori alla loro protezione.
Grazie a preparati provenienti dalle collezioni entomologiche del museo, materiali apistici, video accattivanti e modelli, si viene guidati alla scoperta della via delle api, della loro straordinaria organizzazione sociale e del fondamentale ruolo nell’impollinazione delle piante.
Durante la visita vengono presentati i principali prodotti apistici – miele, polline, propoli – e le loro proprietà per cui trovano ampio utilizzo in campo alimentare, medico e agricolo.
Al centro del percorso espositivo, oltre ad alcuni supporti con approfondimenti tematici, si trovano alcune attrezzature utilizzate in apicoltura. Durante la visita è possibile anche fare un’esperienza sensoriale, simulando un viaggio all’interno di un alveare per osservare cosa accade.
A guidare i partecipanti alla scoperta di questo incredibile mondo è l’Ape Agnese, la mascotte della mostra. Ape Agnese non solo svela alcune curiosità sulle api, ma è anche la protagonista di un gioco-quiz. Per partecipare basta essere in possesso della app gratuita per dispositivi mobili: AppAgnese.
Le domande presenti nel gioco vogliono essere uno stimolo per riflettere sulle cause della progressiva scomparsa delle api, e sulla necessità di assumere nuovi comportamenti che le aiutino a sopravvivere. Completato il gioco, il visitatore visualizza sulla propria app un Attestato di consapevolezza e impegno da poter condividere sui social con l’hashtag #iostoconlapeagnese.
L’app è scaricabile su: APPSTORE e Google Play Store.
Le informazioni sulla mostra sono consultabili su www.museozoologia.it.

(fonte: comunicato Stampa Zetema)

Vai alla news della prima edizione

Corso di perfezionamento in “Gestione igienico sanitaria degli apiari a salvaguardia dell’ambiente e della biodiversità”; marzo – ottobre 2022

Organizzazione: Dipartimento di Medicina Veterinaria Produzioni Animali e CeRVEnE;
Periodo: marzo-luglio 2022;
Numero di posti: 40;
Quota di iscrizione: 800 euro (divisibili in 2 rate).

Per informazioni:
manuela.martano@unina.it, paola.maiolino@unina.it
https://www.facebook.com/Corso di Perfezionamento in Gestione igienico sanitaria degli apiari.

Aperte le iscrizioni secondo le modalità illustrate nel bando
http://www.unina.it/ it/–/18435974 pe_mvpa_gestione_apiari_2021 22 sul.

Termine di iscrizione: 1 MARZO 2022.

In fase di accreditamento ECM.

Locandina.
Programma