Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Gli Istituti Zooprofilattici al Forum Risk Management: “La nuova legislazione europea per la sicurezza alimentare ed il benessere animale” – Firenze, 29 novembre

Anche quest’anno gli Istituti Zooprofilattici (IIZZSS) hanno partecipato al Forum Risk Management in Sanità , l’appuntamento di riferimento per il panorama della Sanità nazionale, il momento di incontro tra tutti gli operatori del settore,  svolto dal 26 al 29 novembre, a Firenze,  presso la Fortezza da Basso.

Per tutta la durata della manifestazione  gli  Istituti zooprofilattici sono stati  presenti con uno stand espositivo allestito per i visitatori che hanno potuto   ricevere informazioni, risposte e approfondimenti  sui temi di sanità animale e sicurezza alimentare, salute dell’uomo e degli animali.

 

Venerdì 29  nella sala Minerva dalle 9.00 alle 13.30  si è tenuto   il convegno “Nuova legislazione europea per la sicurezza alimentare ed il benessere animale”  organizzato dagli Istituti in collaborazione con il  Ministero della Salute. (scarica il programma).

Alla vigilia  della piena applicabilità  del Regolamento (UE) 2017/625: sui controlli ufficiali lungo la filiera agroalimentare (prevista per il 14 dicembre)  ovvero  in considerazione della prossima entrata in vigore del nuovo sistema dei controlli ufficiali,   la mattinata  ha focalizzato  l’attenzione su argomenti di grande attualità e rilevanza  per la sanità veterinaria  e la sicurezza degli alimenti. Esperti ed autorevoli relatori hanno offerto  aggiornamenti e spunti  propedeutici, la  tavola rotonda ,   “Nuova legislazione europea: quali impatti per la salute dell’uomo, degli animali e per i mercati?”,  ha avviato  in aula  un confronto con tutte le parti interessate, dalle istituzioni sanitarie centrali e regionali, ai rappresentanti della produzione e dei consumatori,   alla FNOVI (Federazione Nazionale degli Ordini Veterinari Italiani) e al SiVeMP (Sindacato Italiano Veterinari di Medicina Pubblica). Numerosa ed importante la partecipazione  per l’evento, che ha coinvolto il pubblico in sala grazie all’interesse suscitato dalle relazioni ed interventi  e alle tematiche di attualità  proposte durante l’intera mattinata



Whatsapp Share