Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

WOAH (World Organization for Animal Health), la nuova identità dell’OIE

Dal 28 maggio, l’Autorità mondiale per la salute degli animali lancia la sua nuova identità aziendale: nuovo acronimo, un nuovo logo e un nuovo sito.

Fondata  nel  1924 come Office International des Épizooties (OIE), l’Organizzazione mondiale per la salute animale è da sempre in prima linea nella difesa  della salute animale insieme ai suoi 182 membri in tutto il mondo,  operando  oltre confine per migliorare la salute e il benessere degli animali grazie alla sua vasta esperienza, in particolare nella definizione di standard internazionali.

Il rebranding arriva in un un momento cruciale: “l’interdipendenza dei sistemi sanitari degli animali con la salute umana, i mezzi di sussistenza e gli ecosistemi non è mai stata così evidente”, si legge nel comunicato stampa riportato nel sito.

La collaborazione è la chiave per raggiungere questi obiettivi, motivo per cui WOAH si impegna a promuovere la solidarietà tra tutti i suoi membri e creare reti sostanziali di competenze con un facile accesso alla conoscenza e ai dati.

 

                                          Perché la salute degli animali è fondamentale per il nostro futuro.

Fonte:

Comunicato stampa WOAH

    Nota per i Rapporti di prova dell’ IZSLT

 



Whatsapp Share