Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Piano nazionale di controllo delle salmonellosi negli avicoli 2019-2021

Il Ministero della Salute, Direzione Generale Sanità Animale e farmaci veterinari ha emanato
il Piano nazionale di controllo delle salmonellosi negli avicoli 2019-2021 (PNCS).

Il documento prescrive l’adozione di  misure “adeguate ed efficaci di individuazione e di controllo delle salmonelle potenzialmente responsabili di zoonosi a livello di produzione primaria”.
Lo scopo è la riduzione della prevalenza e del pericolo per la sanità pubblica.

Le attività di controllo del PNCS sono finalizzate al raggiungimento dell’obiettivo comunitario di riduzione della prevalenza dei sierotipi di Salmonella rilevanti per la salute pubblica che è pari:
– All’1% o meno per i gruppi di riproduttori e di polli da carne Gallus gallus e per i tacchini da riproduzione e da ingrasso;
– Al 2 % o meno per i gruppi di ovaiole in deposizione.

Tra le modifiche di questo piano  si fa riferimento alla  trasmissione di isolati al Centro di Referenza Nazionale per l’Antibioticoresistenza (CRN-AR) e all’analisi del profilo di antibioticoresistenza.

I controlli devono completarsi entro il 31 dicembre di ogni anno.

Testo Piano nazionale di controllo delle salmonellosi negli avicoli 2019-2021



Whatsapp Share