Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri
News

XI Conferenza Internazionale delle Malattie Infettive Equine (International Equine Infectious Diseases Conference, IEIDCXI)

Save the date. Dal 28 Settembre al 2 Ottobre 2020 si terrà l’11a Conferenza Internazionale delle Malattie Infettive Equine (International Equine Infectious Diseases Conference, IEIDCXI) nella splendida città di città di Deauville, nel dipartimento del Calvados, in Normandia. Saranno prese in considerazione ricerche recenti relative a diversi aspetto delle malattie infettive equine,  come epidemiologia, batteriologia, immunologia, parassitologia e virologia, come per esempio quelle riguardanti il sistema gastrointestinale, la riproduzione, la biosicurezza, la... Leggi tutto »

Concorso pubblico per varie qualifiche

in esecuzione della Deliberazione n. 56/2020, questo Istituto ha indetto un concorso pubblico per varie qualifiche, pubblicato per estratto sulla G.U. n. 17 del 28.02.2020, il cui bando è reperibile in formato integrale sul sito internet istituzionale al seguente percorso: www.izslt.it ---> amministrazione ---> selezioni e concorsi ---> comparto---> Assistente tecnico programmatore Cat. C oppure Assistente Amministrativo Cat. C."

EFSA. Non ci sono prove che il cibo sia fonte o via di trasmissione del Coronavirirus.

Marta Hugas, direttore scientifico dell'EFSA commenta: "Le esperienze fatte con precedenti focolai epidemici riconducibili ai coronavirus, come il coronavirus della sindrome respiratoria acuta grave (SARS-CoV) e il coronavirus della sindrome respiratoria mediorientale (MERS-CoV), evidenziano che non si è verificata trasmissione tramite il consumo di cibi. Al momento non ci sono prove che il coronavirus sia diverso in nessun modo". Per quanto concerne la sicurezza alimentare l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha emanato... Leggi tutto »

Lindanet: un progetto europeo per migliorare la gestione di problemi nelle aree contaminate da esaclorocicloesano

LINDANET è un ambizioso progetto europeo che mira a unire gli sforzi, tra regioni europee, per migliorare la gestione dei siti contaminati da esaclorocicloesano (HCH). Il progetto ha una durata di 42 mesi, da agosto 2019 a gennaio 2023, e un budget di circa 1,35 milioni di euro, 85% del quale cofinanziato dall'Unione europea (UE). Lindano è il nome comune dell'isomero gamma dell'esaclorocicloesano. È stato un pesticida ampiamente prodotto durante la... Leggi tutto »