Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri
News

Le Buone Pratiche in Apicoltura: dal progetto europeo “ BPRACTIES” alla pratica nella Tuscia – Montefiascone (VT), 30 novembre

Sede: Rocca dei Papi, Piazza Urbano V, Montefiascone (VT) Organizzatori: IZS Lazio e Toscana, ASL Viterbo, Apimondia Destinatari: apicoltori, veterinari, biologi, tecnici della prevenzione, tecnici di laboratorio e altre figure interessate ECM: 4 Partecipazione gratuita Programma Per il 5° anno consecutivo Montefiascone ospita nella rinomata Rocca dei Papi il seminario di aggiornamento sui temi di maggior attualità in apicoltura. Quest'anno gli esperti e i partecipanti si confronteranno sulle Buone Pratiche in Apicoltura, oggetto di ricerche e progetti... Leggi tutto »

Il Papilloma virus felino e le neoplasie cutanee dei felidi: nuovi approcci diagnostici – Roma, 29 novembre

Data: 29 novembre Sede: IZS Lazio e Toscana - Via Appia Nuova 1411, Roma Destinatari: veterinari, biologi e tecnici di laboratorio ECM: in corso di accreditamento Partecipazione: gratuita Iscrizioni tramite il Portale della Formazione IZS Lazio e Toscana L'argomento dell'evento, anche oggetto di un progetto di ricerca dell'IZS Lazio e Toscana, sarà trattato sotto diverse angolazioni: clinico, di diagnostica istologica e biomolecolare, evidenziando  anche gli sviluppi in corso a livello sperimentale. Diversi i relatori in programma, con partecipazioone... Leggi tutto »

2019, 40° anniversario della rete RASFF

  L’Unione Europea, grazie ad un solido sistema legislativo, è in grado di applicare tra i più elevati standard di sicurezza alimentare al mondo tali da consentire una costante Sorveglianza su tutta la filiera alimentare che va a garantire la tutela e la sicurezza del consumatore. In questo contesto si introduce come strumento chiave il RASFF (Rapid Alert System for Food and Feed), un Sistema di allarme rapido per alimenti e mangimi.... Leggi tutto »

Antibioticoresistenza: la situazione in Italia (rapporto ISS)

Il quadro fornito dall’Istituto Superiore di Sanità con un  rapporto riferito al 2018 rileva che,  come pur in presenza di un "trend in leggero calo", i valori dell'antibiotico resistenza il Italia restano oltre la media europea. Un terzo del totale (10.000 su 30.000)  delle morti che avvengono nella UE per infezioni causate da batteri resistenti agli antimicrobici si verifica in Italia. Le percentuali di resistenza alle principali classi di antibiotici per gli... Leggi tutto »

EFSA, Peste suina africana: essenziale la diagnosi precoce per controllarne la diffusione

A seguito di una nuova valutazione del rischio richiesta dalla Commissione europea,  l’EFSA ha stabilito  che per controllare la propagazione della Peste suina africana è di cruciale importanza migliorare la sorveglianza, la comunicazione e la collaborazione. Nella valutazione richiesta, viene stimato il potenziale di diffusione della malattia nell’Europa sud-orientale, in particolare la possibilità di propagazione tra i nove paesi dell’area non colpiti (Albania, Bosnia-Herzegovina, Croazia, Grecia.  Greece, Kosovo, Montenegro, Macedonia del... Leggi tutto »