Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Sicurezza alimentare e recupero delle eccedenze: approccio semplificato per facilitare le donazioni di prodotti alimentari

L’EFSA ha sviluppato un nuovo approccio di gestione della sicurezza alimentare che rende più semplice per i piccoli dettaglianti donare prodotti alimentari.

Il sistema semplificato implica  delle  misure per verificare che il cibo donato sia sicuro, come ad esempio il controllo della durata di conservazione, il mantenimento della catena del freddo e la garanzia della comunicazione tra donatore e ricevente.

Il nuovo approccio utilizza chiari diagrammi di flusso per riassumere le fasi di produzione e semplici tabelle per accompagnare i rivenditori attraverso il processo di gestione della sicurezza alimentare,  dall’individuazione dei pericoli alle misure di controllo, in linea con le normative vigenti.
I diagrammi e le tabelle sono generici e possono essere adattati dagli operatori del settore alimentare alle proprie attività commerciali.

Con la legge “Gadda” del 19 agosto 2016, n. 166  (Disposizioni concernenti la donazione e la distribuzione di prodotti alimentari e farmaceutici a fini di solidarieta’ sociale e per la limitazione degli sprechi) l’Italia si è avviata in maniera significativa nel processo di semplificazione.

 

Documenti EFSA

Hazard analysis approaches for certain small retail establishments in view of the application of their food safety management systems.

Hazard analysis approaches for certain small retail establishments and food donations: second scientific opinion

(Fotografia da sito EFSA – https://www.efsa.europa.eu/)



Whatsapp Share