Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Primo caso di Peste suina africana in Grecia

La malattia, rilevata il 5 febbraio,  ha colpito un piccolo allevamento di suini a conduzione familiare, localizzato a Serres, nel nord del Paese, al confine con Bulgaria e Macedonia settentrionale. Scheda OIE con indicazione delle misure adottate. Aggiornamenti al 13 febbraio da parte dell' OIE.  

Ricerca scientifica – Studio sulla sieroprevalenza di Coxiella burnetii (febbre Q) nei bovini e negli ovini in Italia centrale

E’ stato recentemente pubblicato sulla rivista “Epidemiology & Infection” l’articolo “Cross-sectional serosurvey of Coxiella burnetii in healthy cattle and sheep from extensive grazing system in central Italy”. La pubblicazione è stata realizzata da ricercatori dell’IZS Lazio e Toscana in collaborazione con il Servizio Regionale per l’Epidemiologia, Sorveglianza e controllo delle Malattie Infettive (SERESMI) e l’Istituto Nazionale Malattie Invettive (INMI) “Lazzaro Spallanzani”. Coxiella burnetii è il batterio responsabile della febbre Q, malattia zoonotica... Leggi tutto »

Pantera nel Foggiano: eseguite le analisi forensi presso l’IZS Lazio e Toscana

Da qualche settimana nelle campagne del foggiano è aperta la caccia alla pantera nera, nelle stesse zone intorno a San Severo era stata recuperata  la carcassa di una capra sgozzata:  le indagini genetiche svolte dal Centro di Referenza Nazionale di Medicina forense veterinaria, Laboratorio di Diagnostica Molecolare,  dell'IZS Lazio e Toscana, non hanno evidenziato traccia di DNA riferibili al felino. I risultati, dichiara il direttore generale dell’istituto del centro Italia, dr... Leggi tutto »

FOCUS – Peste suina africana

EFSA Report "Epidemiological analyses of African swine fever in the European Union (November 2018 to October 2019)". L'EFSA ha pubblicato il suo ultimo aggiornamento annuale sulla presenza di peste suina africana (PSA) nell'Unione europea. Nel corso del periodo trattato dal rapporto - novembre 2018 sino a ottobre 2019 - la Cechia è stata dichiarata ufficialmente indenne da ASF. La presenza della malattia è stata tuttavia confermata in Slovacchia, per cui sono sempre... Leggi tutto »