Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

West Nile in cavalli a Cisterna di Latina

Nota della Regione Lazio del 17/09/2018

In merito ai casi di West Nile a Cisterna di Latina riscontrati su tre cavalli sono immediatamente scattate le procedure del protocollo indicato dal Piano nazionale integrato di sorveglianza. Il virus della febbre del Nilo si trasmette di animale in animale principalmente tramite le zanzare.

La situazione è sotto controllo e costantemente monitorata dalla Asl e dal Seresmi (Servizio regionale di epidemiologia, sorveglianza e controllo per le malattie infettive) dello Spallanzani.

In parallelo con le misure di sanità pubblica prontamente attivate, sono in corso la sorveglianza veterinaria sui cavalli e la sorveglianza entomologica coordinate dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Lazio e Toscana ed effettuate sul campo dai veterinari del servizio sanitario nazionale.

Sul portale della Regione Lazio (www.regione.lazio.it) sono riportate tutte le informazioni sul virus, la prevenzione e i consigli utili. Si invitano tutti i Comuni interessati ad attivare tutte le procedure di disinfestazione per la bonifica delle aree per contrastare il proliferare di zanzare ed insetti”.

Leggi la scheda: http://www.izslt.it/west-nile-disease/

 



Whatsapp Share