Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Peste suina africana: aggiornamenti dall’OIE

La Peste suina africana (ASF) è una grave malattia virale che colpisce i suini domestici e selvatici.

E’ responsabile di gravi perdite produttive ed economiche.
Non è una malattia trasmissibile all’uomo.

 

Questi gli aggiornamenti riportati nel Bollettino n. 39 dell’OIE (28 febbraio – 12 marzo 2020):

Fig. 1 – Perdite dovute a focolai di ASF notificati tramite report OIE ( 28 febbraio- 12 marzo 2020)

 

 

Un totale di 1.038 animali sono stati notificati come *perdite(“losses”), mentre nel report precedente, n. 38, ne erano state segnalate 814.

In Europa 1.035 suini domestici sono stati registrati come perdite in Bulgaria, Romania e Russia. In Asia, il Myanmar ha registrato 3 perdite.
Non sono state rilevate nuove perdite in Africa.

*Perdite (“losses”): somma degli animali morti e abbattuti nell’allevamento infetto



Whatsapp Share