Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

FORMAZIONE, COMUNICAZIONE, DOCUMENTAZIONE



  • Responsabile: Dott.ssa Antonella Bozzano
  • Tel. +39 06 79099356
  • Fax +39 06 79099459

AREE DI COMPETENZA E ATTIVITA’

Il Sistema di gestione per la qualità del settore formazione è certificato dal Cermet (n. 4948-A) secondo la norma ISO 9001:2008. L’Istituto Zooprofilattico del Lazio e della Toscana è provider ECM (n. 733).

La struttura   è articolata in due strutture semplici

Formazione e Comunicazione

  • Definizione delle politiche e strategie per la soddisfazione del bisogno formativo  individuato e definito, per la proposizione di Piani Annuali/pluriennali riguardanti la formazione e l’aggiornamento professionale aziendale, per la programmazione delle attività di formazione e aggiornamento professionale obbligatorio e facoltativo.
  • Pianificazione e realizzazione degli eventi formativi in ambito biregionale, aventi valenza nazionale e/o internazionale ed accreditamento ECM degli stessi
  • Organizzazione e gestione di corsi ed altre attività di aggiornamento e formazione.
  • Gestione della frequenza, a scopo formativo, dei Laboratori dell’Istituto da parte di ospiti volontari e tirocinanti
  • Pianificazione e realizzazione di interventi di educazione alla salute rivolti al mondo della scuola
  • Realizzazione di iniziative di formazione rivolte agli addetti dei settori agricolo-zootecnico ed alimentare
  • Promuove le relazioni interne ed esterne all’Istituto, attraverso iniziative e strategie di comunicazione
  • Coordina il comitato di redazione del portale dell’istituto
  • Collabora alla promozione di campagne di informazione e comunicazione
  • Attività di grafica ed editoria (loghi, pubblicazioni, poster, ecc.)

Documentazione, Biblioteca

  • Gestisce la Biblioteca
  • Gestisce la documentazione bibliografica e legislativa
  • Predispone il Piano Annuale di acquisizione di volumi e supporti informatici
  • Predisporre il Piano Annuale di abbonamenti a riviste e banche dati
  • Acquisisce documenti non disponibili nel proprio patrimonio presso centri di documentazione esterni
  • Fornisce attività di consulenza all’utenza nella ricerca bibliografica e nell’accesso alle fonti di informazioni tradizionali ed elettroniche
  • Predispone e divulga bollettini, rassegne, opuscoli di informazione scientifica e legislativa