Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

DIREZIONE OPERATIVA CHIMICA



Dott. Neri

  • Responsabile : Dott. Bruno Neri
  • Tel. +39 06 79099430
  • Fax +39 06 79340724

AREE DI COMPETENZA /ATTIVITA’

La Direzione Operativa è struttura di eccellenza per le attività analitiche di tipo chimico e si raccorda con il secondo laboratorio di chimica con sede a Firenze.

  • Fornisce supporto diagnostico per tutte le attività inerenti il controllo chimico sugli alimenti destinati alla alimentazione umana ed animale e  alla ricerca di contaminanti esogeni.
  • Gestisce le attività analitiche di ricerca degli additivi, leciti ed illeciti, delle sostanze ad azione allergizzante e dello stato di conservazione, dei residui di trattamenti ionizzanti, farmacologici leciti ed illeciti, dei contaminanti radiochimici, biologici ed ambientali.
  • Effettua le attività di ricerca di sostanze tossiche rilasciate da materiali usati per il contenimento, conservazione e trasporto di alimenti.
  • Supporta le attività diagnostiche di tossicologia e avvelenamenti.
  • Collabora con il Ministero della Salute e l’Istituto Superiore della Sanità nella realizzazione dei Piani annuali di monitoraggio dei residui chimici negli alimenti e nei mangimi e dei progetti di ricerca.

Nella prospettiva di sviluppo e di crescita potrà ampliare alle altre attività istituzionali e quelle effettuate in autocontrollo per imprese del settore ortofrutticolo.

LABORATORI

 Chimica degli alimenti

  •  Analisi chimiche su carni fresche, lavorate, conservate
  • Analisi chimiche su: – prodotti ittici freschi, lavorati, conservati e molluschi bivalvi – miele e prodotti dell’alveare (parametri di legge, qualità) – uova ed ovoprodotti (parametri di legge) – latte e derivati Ricerca additivi e coloranti
  • Parametri chimici dello stato di conservazione
  • Ricerca di molecole ad azione inibente in organi, alimenti • Ricerca di residui di biotossine algali

Alimenti per gli animali e vegetali 

  • Analisi chimiche su alimenti per animali (parametri di legge)
  • Ricerca sostanze indesiderate (micotossine, impurità botaniche)
  • Analisi di residui di pesticidi clorurati, fosforati, piretroidi, carbammati ed antiparassitari su alimenti, mangimi, organi, tessuti

Residui di farmaci e promotori di crescita

  • Ricerca di chemioterapici, FANS, tranquillanti in matrici biologiche
  • Ricerca di residui di sostanze ad azione anabolizzante in organi, tessuti, fluidi biologici
  • Ricerca di residui di β-agonisti
  • Ricerca di residui di tireostatici
  • Ricerca di residui di cortisonici
  • Ricerca e analisi di conferma di residui di sostanze ad azione anabolizzante in organi e tessuti, fluidi biologici
  • Ricerca nei mangimi di farmaci, additivi

Diossine e contaminanti ambientali

  • Ricerca e quantificazione di residui di Diossine PCDD/PCDF e PCB’s diossina simili in alimenti e mangimi in ottemperanza alle normative, ricerche a livello ambientale
  • Ricerca e quantificazione di residui di Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA) in alimenti e mangimi in ottemperanza alle normative, ricerche a livello ambientale
  • Ricerca e quantificazione di metalli pesanti negli alimenti
  • Ricerca e quantificazione di oligoelementi nei mangimi

Il nuovo laboratorio dei Vegetali,

è stato  realizzato su una superficie di oltre  200 mq, si collega fisicamente e sul piano organizzativo al già esistente laboratorio di chimica analitica del nostro Istituto. Caratterizzato da macchinari all’avanguardia per tecnologia e precisione, è gestito da personale altamente specializzato. La dotazione strumentale di cui è dotato, come tutta la direzione operativa chimica, ha specifiche unicità che consentono la gestione dei controlli ufficiali svolti dai servizi veterinari delle Regioni Lazio e Toscana, nonché la gestione di emergenze nel settore della sicurezza alimentare, per la  ricerca di residui e contaminanti, supportando anche le attività di molte regioni del nostro Paese.

In questo laboratorio sono eseguite ricerche analitiche su alimenti e prodotti trasformati di origine vegetale, bevande, mangimi, organi e tessuti secondo quanto di seguito riportato:

  • ricerca sostanze contaminanti ambientali quali le Diossine, PCB, Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA), metalli pesanti
  • ricerca sostanze indesiderate quali micotossine
  • ricerca di additivi, oligoelementi e residui di pesticidi in prodotti ortofrutticoli analisi di residui di pesticidi clorurati, fosforati, piretroidi, carbammati ed antiparassitari analisi chimiche per la valutazione qualitativa dei parametri di legge esami tossicologici su matrici organiche
  • validazione dei metodi per la ricerca di nuove sostanze
  • partecipazione a circuiti di intercalibrazione.

Il laboratorio svolge attività di supporto progettuale per il Ministero della Salute ed attività di ricerca scientifica nelle materie di competenza.

Nel 2016 sono state effettuate 90.391 determinazioni analitiche presso il laboratorio chimica di Roma e 27.577 nel laboratorio di chimica della sezione di  Firenze.