Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Sede di Latina

sede di Latina

 

  • Dott. Remo Rosati
  • Strada Congiunte Destre snc – 04100 Latina
  • Lun – Ven: 8:00-13:00;
    Mar – Gio: 8:00-13:00 / 14:00-16:00;
    Sab: 8:00-12:00;
  • +39 0773 489218
  • +39 0773 668960

La sezione di Latina inizia ufficialmente la sua attività il 2 maggio 1989 nell’edificio di Via Aniene piccolo stabile concesso dal Comune di Latina. La sezione è stata fortemente voluta dalle Istituzioni locali e dagli allevatori che da tempo rappresentavano l’esigenza di un presidio diagnostico nel basso Lazio. La Sezione ha improntato sin dall’inizio la propria attività come sede interprovinciale di Latina e di Frosinone, province che per le caratteristiche agro geologiche e la spiccata vocazione all’allevamento degli animali, possiedono un notevole patrimonio zootecnico ricco in quantità e qualità. Nel territorio sono inoltre presenti numerose industrie alimentari anche di rilevanza nazionale.

La sezione via via si è dotata di personale tecnico e veterinario specializzato ed ha allestito i laboratori di Diagnostica, Microbiologia degli Alimenti, Latte e Sierologia. Tale organizzazione ha comportato un notevole afflusso di campioni ed una mole di lavoro tale da porla ai primi posti tra le sedi periferiche del nostro Istituto come numero di esami ed attività svolta. La sezione dal 2000 è accreditata ACCREDIA e opera secondo Sistemi di Qualità.

Il 7 marzo 2007 è stata inaugurata la nuova sede sita in località Chiesuola che si sviluppa su una superficie di oltre 1.000 metri quadrati in cui viene svolta attività di diagnostica delle malattie infettive ed infestive degli animali e delle zoonosi mediante esecuzione di esami anatomo-patologici, colturali, sierologici e microscopici; in tema di sicurezza alimentare vengono effettuate indagini microbiologiche sugli alimenti di origine animale per rilevare la presenza di agenti di malattie alimentari nonché le condizioni di igiene della loro produzione. Vengono inoltre esaminati alimenti destinati agli animali da reddito ed agli animali da affezione rivelandone la qualità microbiologica ed ai fini della prevenzione e del controllo della BSE , l’eventuale presenza di costituenti di origine animale. Presso il laboratorio Latte è in essere un’ efficace diagnostica microbiologica delle mastiti e l’esecuzione di antibiogrammi mirati. Nell’ultimo biennio in virtù del mandato di istituzione del laboratorio di Patologia Bufalina, la sezione sta curando molto il settore dell’allevamento bufalino con lo studio delle parassitosi e delle cause di mastopatie e della sicurezza alimentare delle produzioni lattiero-casearie. Particolare attenzione viene inoltre dedicata anche a settori minori della zootecnia quali l’Apicoltura, la Coniglicoltura e l’Avicoltura e tramite le Associazioni naturalistiche e la Stazione Zoologica Ambientale Provinciale viene monitorata la fauna selvatica stanziale e migratoria sulle patologie tipiche della specie e di interesse antropozoonosico.

La sezione è inoltre promotrice ed organizzatrice di giornate di studio, seminari, convegni, rivolti a medici veterinari, tecnici di laboratorio, tecnici della prevenzione, allevatori, imprenditori agricoli, zootecnici e industriali, enti istituzionali di prevenzione, vigilanza e repressione, cittadini, su tematiche di sanità pubblica veterinaria.