Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Igiene degli alimenti durante l’epidemia da virus SARS-CoV-2 (ISS)

Indicazioni ad interim sull’igiene degli alimenti durante l’epidemia da virus SARS-CoV-2. Versione del 19 aprile 2020.  Roma, Istituto Superiore di Sanità, 2020 (Rapporto ISS COVID-19, n. 17/2020)

La Sicurezza alimentare è intesa nella sua accezione più ampia come la possibilità di garantire in modo costante e generalizzato alimenti in adeguate condizioni igieniche, comprendendo una serie di attività che attraverso un puntuale controllo della filiera produttiva, ne garantisca i requisiti igienici e sanitari .

Scopo del Rapporto ISS COVID-19 n 17/2020, è raccogliere e fornire indicazioni sulle precauzioni utili a garantire, nel corso dell’epidemia da SARS CoV-2, la Sicurezza degli alimenti nelle fasi di produzione, commercializzazione e consumo degli stessi.

I principali destinatari di questo rapporto sono così le autorità sanitarie competenti, gli operatori della produzione alimentare, i gestori e gli operatori degli esercizi di commercio alimentare e i consumatori
Nel Rapporto vengono descritte norme igieniche e precauzioni messe in atto in tema di Sicurezza alimentare al fine di circoscrivere il rischio introdotto dalla presenza di soggetti potenzialmente infetti in ambienti destinati alla produzione e commercializzazione degli alimenti.
Vengono riportate inoltre anche indicazioni sulle modalità di comportamento in ambito domestico, dal rientro con la spesa alla preparazione dell’alimento.

Vai alla pagina dell’ISS : Indicazioni ad interim sull’igiene degli alimenti durante l’epidemia da virus SARS-CoV-2. Versione del 19 aprile 2020.

Il Rapporto è a cura del
Gruppo di lavoro ISS Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare COVID-19



Whatsapp Share