Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri
Best Provider

Formazione ECM in Italia nel 2019. I dati quali-quantitativi dell’IZS Lazio e Toscana

E’ stata recentemente pubblicata l’ottava edizione dell’Annuario della Formazione in Sanità 2020, con riferimento a tutte le attività formative ECM realizzate nel territorio nazionale nel 2019.

Nel testo vi è una sezione dedicata a “The Best Provider ECM 2019”, che prevede anche 20 classifiche per categoria, ovvero tra organizzazioni tra loro omogenee, per tipologia formativa, per onerosità/gratuità e per modalità di finanziamento degli eventi.

 

Nella categoria Istituti Zooprofilattici, l’IZS Lazio e Toscana è risultato al secondo posto con  59 eventi formativi, dopo l’IZS Lombardia ed Emilia Romagna.

A questo dato quantitativo, necessariamente limitato nel suo significato complessivo, è importante affiancare degli indicatori di qualità, come ad es. la Qualità percepita dai partecipanti agli eventi , l’impatto dell’attività formativa sull’organizzazione e sulle persone, con riferimento alle loro competenze.

Alcune di esse sono valutazioni piuttosto  complesse, perché su determinati fenomeni non agisce solo la formazione ma anche altre forze (es. strategie organizzative dell’Ente, cambiamenti dell’assetto organizzativo, politiche di valutazione, ambienti statici o dinamici al cambiamento, ecc.) e risulta difficile isolare il contributo della formazione da quelli generati da altri fattori.