Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri
Chikungunya

Regione Lazio e Zooprofilattico Lazio e Toscana in sinergia per il contrasto alle infezioni trasmesse da zanzare.

“I casi di Chikungunya verificatisi l’anno scorso hanno evidenziato l’importanza di una corretta opera di prevenzione e disinfestazione” –  questo l’obiettivo spiegato dall’assessore alla Sanità e Integrazione Socio-sanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato, che  ha chiamato al tavolo gli esperti del settore costituendo una task force per rafforzare le misure di prevenzione.  Prosegue D’Amato:  “Creare una Rete di personale altamente qualificato e formato che, con l’ausilio tecnico-scientifico dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana (IZSLT) e seguendo le indicazioni del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), sia in grado di intervenire prontamente applicando il Piano nazionale di sorveglianza e in risposta alle arbovirosi trasmesse dalle zanzare. In programma   un corso di  formazione che si terrà i prossimi 18 e 19 giugno presso la sede di Roma dell’Istituto Zooprofilattico Lazio e Toscana e una campagna informativa per assicurare a tutti i cittadini le conoscenze adeguate per difendersi dal rischio di puntura dell’insetto.  

Apri la Brochure

Leggi la notizia su Quotidiano Sanità 

Corso: Piano di monitoraggio di Aedes albopictus – Roma, 18-19 giugno

IZS Lazio e Toscana – sede di Roma,  Via Appia Nuova, 1411.
Programma

Riservato al personale sanitario (medici, veterinari, biologi  e tecnici della prevenzione) incaricato dalle rispettive ASL o dalle amministrazioni comunali.

L’epidemia Chikungunya che ha interessato il Lazio nel 2017, ha evidenziato la necessità  che i Dipartimenti di Prevenzione delle AASSLL siano in possesso delle competenze necessarie all’espletamento delle attività di sorveglianza e monitoraggio della zanzara tigre, come previste dal piano nazionale di Sorveglianza e Risposta ai virus trasmessi da questa specie.

Il corso ha la finalità di favorire lo sviluppo di  queste competenze nel personale che si troverà effettivamente impegnato sul campo, qualora si dovesse ripresentare una situazione simile a quella verificatasi lo scorso anno.

L’ Assessore alla Sanità e all’ integrazione Socio-sanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato e il Direttore Generale dell’IZS Lazio e Toscana Ugo Della Marta apriranno il lavori.

Approfondimenti su Chikungunya.