Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri
2019

Giornata della ricerca corrente 2020: i risultati e gli aggiornamenti

La Giornata della Ricerca corrente è un evento organizzato annualmente presso questo Istituto che si propone come momento di confronto  su tematiche di interesse per gli operatori sanitari del territorio.

In questa giornata si presentano inoltre i risultati dell’attività di ricerca condotta negli ultimi anni dal personale dell’IZS Lazio e Toscana, con particolare riferimento alle ricadute per lo stato sanitario delle popolazioni animali e per la sicurezza degli alimenti, senza trascurare aspetti relativi al benessere animale.

Vai alle presentazioni

Disponibili le presentazioni degli eventi formativi organizzati dall’IZS Lazio e Toscana nel 2019

Nell’ottica di disseminare la conoscenza, il nostro Istituto mette a disposizioni degli interessati le presentazioni dei docenti e dei relatori agli eventi formativi da noi organizzati, previa autorizzazione degli stessi autori.

Per il 2019 sono scaricabili le presentazioni degli eventi al link   http://www.izslt.it/materiali-corsi-2019/   della sezione “Materiali Corso ed Eventi” del sito www.izslt.it.

Nella stessa sezione sono pubblicate le presentazioni degli eventi formativi realizzati dal 2010 ad oggi.

West Nile in Europa nel 2019: ad oggi nessun caso nell’uomo e un focolaio negli equini

L’ European Centre for Disease Prevention and Control (EDCC) segnala l’assenza di casi di West Nile nell’uomo e un focolaio negli equini,  in Grecia,   dall’inizio della stagione di trasmissione  (“transmission season”) del 2019 ad oggi nei Paesi europei e in quelli confinanti.

Nel 2018 erano già comparsi diversi casi nello stesso periodo.

West Nile nel 2018 in Europa

Nel 2018 sono stati registrati nell’ uomo un numero di casi maggiore che negli anni precedenti.
Il  totale di casi autoctoni, pari a n.  2083, è stato molto superiore al numero totale dei sette anni precedenti (n. 1832).
L’incremento più elevato, rispetto alla precedente stagione di trasmissione, è stato segnalato in Bulgaria, Francia e Italia.

Negli equini sono stati riscontrati 285 focolai di West Nile nei Paesi della UE: 149 in Italia, 91 in Ungheria, 15 in Grecia, 13 in Francia, 9 in Spagna, 2 in Austria, 2 in Romania, 2 in Germania, 1 in Slovenia and 1 in Portogallo. Si tratta di un incremento del 30% rispetto alla stagione del 2018.

Approfondimenti: Centro di Referenza Nazionale per lo studio e l’accertamento delle malattie esotiche degli animali (CESME), www.izslt.it/west-nile