Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Sicurezza Alimentare


 

videocam-128 Media Gallery


LA SICUREZZA ALIMENTARE

La sicurezza alimentare comprende una serie di attività che attraverso un puntuale controllo della filiera produttiva, garantisce i requisiti igienici e sanitari degli alimenti per tutelare la salute del consumatore.E’ regolamentata da norme europee e nazionali che interessano tutte le filiere, dalla produzione, alla trasformazione, commercializzazione e consumo di alimenti.Il regolamento (Ce) n. 178/2002 è la norma di riferimento che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l’Autorità Europea (European Food Safety Agency – EFSA) per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel campo della sicurezza alimentare. La sicurezza alimentare è una delle principali competenze degli istituti zooprofilattici che si sviluppa attraverso le seguenti attività:

  • esami e analisi ufficiali degli alimenti per l’uomo e per gli animali di agenti microbici, parassitari, micotici, virali e biotossine; contaminanti chimici (residui di chemioterapici e ormoni, inquinanti ambientali e industriali, ecc.); additivi; OGM; allergeni; radionuclidi;
  • supporto tecnico-scientifico per attuazione di piani di sorveglianza, monitoraggio, nelle emergenze e in casi di allerte alimentari;
  • ricerca sperimentale nel settore dell’igiene degli alimenti e delle produzioni zootecniche;
  • effettuazione di studi, sperimentazioni e produzione di tecnologie e metodiche necessarie al controllo della salubrità degli alimenti di origine animale e dell’alimentazione animale;
  • sorveglianza epidemiologica nell’ambito dell’ igiene degli alimenti di origine animale, igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche;
  • verifiche sui rischi sanitari legati agli animali sui prodotti di origine animale;
  • formazione e aggiornamento dei medici veterinari, degli operatori sanitari e degli addetti al processo produttivo di alimenti di origine animale;consulenza, assistenza ed informazione sanitaria alle aziende produttrici di alimenti di origine animale ai fini del miglioramento igienico delle produzioni;
  • elaborazione e accreditamento prove di laboratorio;
  • cooperazione e collaborazione tecnico-scientifica con diversi enti ed altri Istituti di ricerca, nazionali ed esteri.

CENTRI DI REFERENZA E DI ECCELLENZA

Centro di Referenza Nazionale per gli organismi geneticamente modificati

Centro di Referenza Nazionale per la qualità del Latte e dei Prodotti derivati degli ovini e dei caprini

Centro di riferimento regionale per gli Enterobatteri patogeni

Centro studi per la Sicurezza alimentare

ALTRI LINK

Efsa (European food safety authority)

Ministero della Salute

Accredia

Autocontrollo presso IZSLT