Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

L’Istituto Zooprofilattico Lazio e Toscana nella Commissione Europea per il controllo dell’Afta Epizootica (EuFMD).

Il dr. Giancarlo Ferrari, responsabile della Cooperazione allo sviluppo nei paesi extraeuropei dello Zooprofilattico Lazio e Toscana, è stato nominato membro della Standing Technical Committe (STC) della EuFMD.

La sua nomina è stata proposta dal Dr. Silvio Borrello (Direttore Generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari), membro uscente del Comitato Esecutivo della EuFMD, nel corso della 43ma Sessione Generale riunita presso la sede della FAO, il 17 e 18 aprile u.s.

Nel corso della Sessione Generale il Comitato Esecutivo uscente ha presentato la nuova strategia della EuFMD denominata HOLD-FAST ( FMD And Similar Trans-boundary animal diseases) a significare che il maggior focus rimane l’Afta Epizootica (FMD) ma include ora anche altre malattie che condividono con l’Afta molti fattori di rischio.

La Peste dei Piccoli Ruminanti (PPR) e le malattie da Capripoxviruses (Lumpy Skin Disease, Sheepox e Goatpox) sono solo un esempio di patologie infettive per le quali l’EuFMD ha esteso il proprio mandato.

Un augurio di buon lavoro al dr Ferrari per questo importante e prestigioso incarico.



Whatsapp Share