Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

UOC DIREZIONE OPERATIVA IGIENE DELLE PRODUZIONI E SALUTE ANIMALE



Marcella Guarducci

Articolazione:

UOS (Unità Operativa Semplice) Igiene della produzione del latte
Dott.ssa Simonetta Amatiste – tel. 06.79099313, simonetta.amatiste@izslt.it

Centro di referenza nazionale per la qualità del latte e dei prodotti derivati degli ovini e dei caprini
Dott. Gilberto Giangolini – tel. 06.79099475, gilberto.giangolini @izslt.it

UOS Salute animale e benessere degli animali da reddito
Dott.ssa Olga Lai – tel. 06.79099204, olga.lai@izslt.it

Benessere degli animali da reddito
Dott.ssa Cristina Roncoroni – tel. 06.79099204, cristina.roncoroni@izslt.it

Benessere degli animali da affezione
Dott.ssa Gabriella Loffredo – tel. 06.79099436, gabriella.loffredo@izslt

Apicoltura, produzioni e patologia delle api
Dott. Giovanni Formato – tel. 06.79099328, giovanni.formato@izslt.it

Nel dettaglio

Igiene della produzione del latte

· effettua e gestisce attività per la valutazione igienico-sanitaria e la determinazione dei parametri del latte destinato all’uso
alimentare

· effettua e gestisce esami funzionali per la valutazione dello stato sanitario della mammella e
relativi programmi di terapia e di profilassi

· effettua e gestisce screening per la ricerca nel latte di sostanze ad azione inibente

· effettua controlli dei principali parametri circa la mungibilità degli animali lattiferi

· svolge attività di consulenza e assistenza per la definizione e la verifica di programmi di
profilassi mirati delle mastiti e per altre materie di competenza

· gestisce campioni di latte crudo di massa delle specie zootecniche

· svolge attività formative e di aggiornamento dell’utenza

· svolge le funzioni di Centro di eccellenza latte qualità della Regione Lazio e collabora per la
stessa finalità con il sistema regionale toscano

Centro di referenza nazionale per la qualità del latte e dei prodotti derivati
degli ovini e dei caprini (articolo 2 D.M. 4 ottobre 1999)

ll compito del Centro è quello di rappresentare, in collaborazione con gli altri II.ZZ.SS. nazionali, un polo di ricerca, formazione ed assistenza nel comparto lattiero caseario ovi – caprino, rivolto in una logica di filiera a tutti i soggetti interessati (Istituzioni, allevatori, industria lattiero – casearia, consumatori, mondo scientifico nazionale ed internazionale del settore).
Gli obiettivi del Centro de Referenza sono riportati nel Sito dedicato

Apicoltura, produzioni e patologia delle api 

· effettua e gestisce attività di prevenzione, diagnosi e cura delle malattie in Apicoltura

· effettua e gestisce esami necroscopici con riferimento alla diagnosi delle malattie infettive ed infestive delle api;
· promuove e sviluppa metodologie diagnostiche per le malattie non contagiose e delle tecnopatie delle api;
· effettua e gestisce analisi quali-quantitative del miele e dei prodotti derivati;
· partecipa a network sull’utilizzo delle api ai fini ambientali e produttivi

· svolge attività di consulenza e assistenza per le materie di competenza

· svolge attività formative e di aggiornamento dell’utenza

Salute animale e benessere degli animali da reddito

– Benessere degli animali da reddito
– Benessere degli animali da affezione

· effettua e gestisce esami ematologici nelle diverse specie animali

· effettua e gestisce profili metabolici, esami ormonali ed ematochimici nelle diverse specie animali

· effettua studi sui sistemi immunitari e di immunopatologia nelle diverse specie animali

· effettua e gestisce attività di ricerca radioattività naturale e/o artificiale

· effettua controlli sulla qualità delle produzioni di origine animale

· gestisce piani di miglioramento zootecnico con particolare riferimento alla fisiopatologia della
riproduzione

· effettua e gestisce indagini di laboratorio a supporto del benessere animale, delle performance
produttive e nell’ambito della alimentazione animale, predisponendo anche
piani di alimentazione e verifica degli stessi sulle caratteristiche fisico-chimiche e
produttive degli animali

· effettua e gestisce attività di supporto e formazione alle aziende sanitarie e di consulenza e
formazione alle imprese zootecniche in materia di benessere animale