Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Influenza aviaria

pollame vario

L’Influenza aviaria è una malattia degli uccelli causata da un virus dell’Influenza di tipo A, che può essere a bassa o ad alta patogenicità. Diffusa in tutto il mondo, l’influenza aviaria è in grado di contagiare pressoché tutte le specie di uccelli, anche se con manifestazioni molto diverse, da quelle più leggere fino alle forme altamente patogeniche e contagiose che generano epidemie acute. Se causata da una forma altamente patogenica, la malattia insorge in modo improvviso, seguita da una morte rapida quasi nel 100% dei casi.

Centro di referenza nazionale, laboratorio di referenza OIE e centro di referenza FAO per l’influenza aviaria e la malattia di Newcastle 


 

Dispositivo dirigenziale recante ulteriori misure di controllo ed eradicazione per contenere l’eventuale diffusione del virus dell’influenza aviaria

PN_SORVEGLIANZA_INFLUENZA_AVIARIA2017


 

Documenti Osservatorio Epidemiologico