Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Giornata della ricerca corrente 2020: i risultati e gli aggiornamenti

La Giornata della Ricerca corrente è un evento organizzato annualmente presso questo Istituto che si propone come momento di confronto  su tematiche di interesse per gli operatori sanitari del territorio.
In questa giornata si presentano inoltre i risultati dell’attività di ricerca condotta negli ultimi anni dal personale dell’IZS Lazio e Toscana conclusa nel 2019, con particolare riferimento alle ricadute per lo stato sanitario delle popolazioni animali e per la sicurezza degli alimenti, senza trascurare aspetti relativi al benessere animale.

Quest’anno, in linea con le misure di emergenza legate alla pandemia da SARS-CoV-2, non è stato possibile organizzare il  convegno in presenza e il Ministero della Salute, Ufficio II DGSAF, ha disposto la divulgazione dei risultati attraverso il sito web istituzionale di ciascun Istituto Zooprofilattico Sperimentale.

 

Di seguito 10 progetti di ricerca realizzati dal personale sanitario dell’Istituto soprattutto nell’area della sanità degli animali sia da reddito, sia da compagnia.

 

Nell’ambito degli animali da reddito si è investigato su tematiche quali  l’utilizzo di lettiere alternative nell’allevamento della vacca da latte, la distribuzione di zecche della famiglia Ixodidae in aree del territorio italiano a diversa prevalenza per piroplasmosi equina, il ruolo epidemiologico del cinghiale in termini di rischio sanitario nei confronti degli allevamenti zootecnici, per finire con uno studio sulla gestione ecosostenibile delle parassitosi nei Siti di Interesse Comunitario nel Lazio (Rete natura 200) e con un progetto per lo sviluppo di un saggio “DIVA” (Differentiating Infected from Vaccinated Animals) per la sierodiagnosi del Virus della West Nile (WNV).

 

Negli animali da compagnia sono stati approfonditi argomenti quali  nuovi approcci  diagnostici per il Papillomavirus felino nei gatti e il Cimurro nei cani in vita, l’utilizzo  di cellule staminali nel trattamento di lesioni tendineo-legamentose, osteoarticolari e cartilaginee in cani e gatti.

 

 

Per l’antibioticoresistenza (AMR) viene presentata una ricerca sulle basi genetiche della resistenza a cefalosporine a spettro esteso in batteri di origine animale, ai fini di un utilizzo nelle attività di sorveglianza della AMR.

Per la sicurezza alimentare viene focalizzato il rischio da consumo di carne cruda legato al  Toxoplama gondii e recenti acquisizioni.

 

    1.  Amatiste RC LT 01_15Confronto tra lettiera tradizionale e lettiera alternativa: ecologia microbica e mastiti in vacche da latte.
    2. Barbaro RC LT02 15 – Cellule staminali: nuovi strumenti in applicazioni cliniche.
    3.  Calderini RC LT01 16 – Caratterizzazione molecolare di Toxoplasma gondii in Italia Centrale: nuove acquisizioni relative al rischio da consumo di carne cruda.
    4. Cardeti RC LT03 15Il Papillomavirus felino e le neoplasie cutanee dei felidi: nuovi approcci diagnostici per un virus oncogenico emergente.
    5. Deliberato RC LT 04 15  – Indagini sulla distribuzione di zecche della famiglia Ixodidae, campionate in aree del territorio italiano a differente prevalenza per piroplasmosi equina e verifica dei livelli di infezione per Babesia caballi e Theileria equi.
    6. Deni RC LT 15_16 – Studio del ruolo epidemiologico del cinghiale, in alcune province della Toscana, per la valutazione del rischio sanitario e microbiologico nei confronti degli allevamenti zootecnici.
    7. Franco – RC LT 07  15_-Strumenti molecolari per integrare la sorveglianza: studio delle basi genetiche della resistenza a Cefalosporine a spettro esteso in batteri di origine animale in Italia.
    8. Lorenzetti RC LT 08 15– Sviluppo di un saggio DIVA (Differentiating Infected from Vaccinated Animals) per la sierodiagnosi del virus della West Nile (WNV).
    9. Roncoroni RC LT 11 15 – Gestione ecosostenibile delle parassitosi nei Siti d’Interesse Comunitario nel Lazio (Rete Natura 2000).
    10. Scicluna RC LT 13 15 – Messa a punto di saggi per la diagnosi in vita di Cimurro e caratterizzazione dei ceppi circolanti in Italia Centrale.