Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Consumare i prodotti ittici in sicurezza…anche d’estate

Sfiora i 26 chilogrammi annui a persona il consumo di prodotti ittici pro capite in Italia. Lo dicono gli ultimi dati della FAO, che registrano una crescita del 2% tra il 2015 ed il 2016.
Il nostro Paese rimane abbondantemente sopra la media mondiale (20,3 kg) e quella europea (UE28) di 22,5 kg, proseguendo una crescita ormai più che triennale dopo la flessione corrispondente agli anni peggiori della crisi.

Il picco del consumo in Italia si verifica da maggio a settembre, con un impennata a luglio e agosto.

Il Crudo e …non solo.

L’abitudine di consumare pesci, molluschi e crostacei crudi si sta affermando da alcuni anni: il sushi, lo sashimi, il carpaccio, il pesce affumicato a freddo, il pesce marinato, o anche molluschi e crostacei serviti crudi.

Continua…



Whatsapp Share