Centro di Referenza Nazionale (CRN) per l’Antibioticoresistenza

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri
Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Il monitoraggio sui consumi degli antibiotici nel settore veterinario

L’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) nel 2010 ha lanciato la “sorveglianza” europea del consumo di antimicrobici veterinari (ESVAC), in seguito alla richiesta della Commissione europea di sviluppare un approccio armonizzato per la raccolta e la comunicazione dei dati relativi all’uso di agenti antimicrobici negli animali da Stati Membri dell’UE. In realtà dati dal 2005 al 2009 da nove Stati Membri erano stati già “volontariamente” raccolti e inviati all’EMA per essere pubblicati in un primo Report.

Il progetto ESVAC raccoglie informazioni “minime” dai vari Stati Membri circa le vendite dei farmaci antibiotici negli animali zootecnici e da compagnia. L’EMA ritiene che questo tipo di informazioni sia fondamentale per identificare i possibili fattori di rischio che potrebbero portare alla diffusione della resistenza negli agenti batterici di origine animale. Il secondo Report ESVAC, relativo ai dati di vendita del 2010, raccoglieva informazioni da 19 Stati Membri, tuttavia non riportava dati da Germania ed Italia (quest’ultima aveva sì raccolto i dati, ma il loro invio era stato successivo alla stesura finale del Report 2010).

In ottobre 2013 l’EMA ha pubblicato la terza relazione del progetto che riporta i dati realtivi al 2011. La relazione riflette i dati di vendita presentati da 25 Paesi UE/SEE

Nel 2014 l’EMA ha pubblicato il quarto report del progetto che include i dati di vendita presentati da 26 Paesi.

Nel 2017 è stato pubblicato il settimo Report ESVAC (dati del 2015), in cui sono riportati i dati di vendita presentati da 30 paesi Europei. I Report ESVAC sono pubblicati annualmente e sono accessibili dal sito EMA al seguente URL:

http://www.ema.europa.eu/ema/index.jsp?curl=pages/regulation/document_listing/document_listing_000302.jsp).