Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana "M.Aleandri"

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

E. Coli Verocitotossici (STEC o VTEC)

Il Centro di Riferimento bi-regionale svolge attività continuativa nell’ambito di:
Diagnostica, sorveglianza e consulenza per le infezioni da E. coli verocitotossici enteroemorragici -EHEC- come E. coli O157

  • Diagnostica ed attivitĂ  di sorveglianza nei confronti delle infezioni da E. coli verocitotossici enteroemorragici-EHEC (es. E. coli O157, O26, O111, O103, O145) negli animali (produzioni primarie) nelle regioni di competenza (Lazio e Toscana) secondo Procedure in accordo con Standards Internazionali (Manual of Diagnostic Tests and Vaccines for Terrestrial Animals http://www.oie.int/standard-setting/terrestrial-manual/access-online/) ed in accordo con il EURL-VTEC (nonchĂ© NRL VTEC) presso l’Istituto Superiore di SanitĂ ; gli isolati identificati vengono inoltre inviati per la tipizzazione e opportuni accertamenti. Sviluppo di metodiche di identificazione molecolare, attraverso saggi di Polymerase Chain Reaction e Real-Time Polymerase Chain Reaction, per tutti i fattori di virulenza (inclusi i geni responsabili per i meccanismi di adesione alle cellule ospiti, come geni eae ed agg) e per le sequenze specifiche per gli antigeni somatici (es. O157; rfbO157) e flagellari (es. H7; fliCH7) necessarie ad un’identificazione univoca dei cloni di EHEC, a prescindere dalla presenza di fattori di virulenza.
  • Sorveglianza su base regionale per E. coli verocitotossici ed E. coli O157 in allevamento, anche in autocontrollo, ai fini della destinazione degli animali alla produzione di latte crudo destinato al consumo umano diretto (come previsto da quanto approvato dalla Conferenza tra Stato, Regioni e Province Autonome, Art. 8, comma 6, Legge 5 Giugno 2003, n. 131, recepita a livello regionale dalla determina n. D4370 del 28 Nov 2007, e successive modifiche e integrazioni, fino a G18132 del 21 Dic 2017 e sua modifica con Reg. Uff. U.0371075. 21 Giu 2018).
  • Consulenza agli allevatori produttori di latte crudo alimentare, ai veterinari aziendali, alle ASL, alle sezioni IZSLT ed alle Regioni Lazio e Toscana in termini di strategie di accertamento di status sanitario di animali ed allevamenti di bovine destinate alla produzione di latte crudo.
  • Consulenza ed assistenza alla Regione Lazio nella stesura delle Linee Guida Regionali per la sorveglianza delle infezioni da E. coli VTEC nel latte crudo alimentare e per la gestione delle positivitĂ .
  • Valutazione del rischio di contaminazione ambientale e di trasmissione di E. coli verocitotossici dalle produzioni primarie lungo la catena alimentare.