Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana "M.Aleandri"

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Altre Zoonosi

Il Centro di Riferimento bi-regionale svolge attività continuativa nell’ambito di: 
Diagnostica, sorveglianza e consulenza per le infezioni da altre zoonosi quali Yersinia spp. (e diagnosi differenziale per le infezioni da Yersinia pseudotuberculosis, Yersinia pestis), cloni di Staphylococcus aureus particolarmente virulenti, Methicillin-resistant Staphylococcus aureus (MRSA).

  • Fornisce consulenza ed assistenza tecnico-scientifica fornita alla Fondazione Bioparco Spa nella gestione di focolai di pseudotubercolosi da Yersinia pseudotuberculosis, in funzione delle strategie di screening degli animali, di controllo/eradicazione dell’agente e di modalità di accesso dei visitatori. Gestione dei casi di diagnostica differenziale, isolamento ed identificazione dell’agente (es. diagnosi differenziale di sospetta tularemia) e conseguente attività di consulenza ed assistenza tecnico-scientifica per ASL e Sezioni IZSLT.
  • Gestisce delle prove dirette per Yersinia spp. come agente causale di produzione di anticorpi cross-reagenti nei confronti di Brucella spp. in allevamenti ovini, caprini, bovini e bufalini con risultati sierologici dubbi per Brucella spp., o con distribuzioni e frequenze anomale. Consulenza nella valutazione di status e nella gestione degli allevamenti. Gestione delle prove molecolari appropriate, con l’opzione di sequenziamenti di target molecolari.
  • La D. O. Diagnostica Generale, anche in qualità di CRN-AR e NRL-AR, opera attivamente nel settore della diagnostica e della caratterizzazione molecolare avanzata per scopi di epidemiologia molecolare e di ricerca per Staphylococcus aureus e per Methicillin-resistant S. aureus (MRSA). La D. O. Diagnostica Generale presso IZSLT risulta essere l’unica Struttura Complessa nel settore veterinario in Italia accreditata presso la rete internazionale Seqnet (http://www.seqnet.org/) per la caratterizzazione molecolare di Staphylococcus aureus. Ha condotto vari Progetti di Ricerca (anche Europei) sull’argomento, ed ha numerosi lavori scientifici originali pubblicati su riviste internazionali peer reviewed.