Centro di Referenza Nazionale per la Ricerca di OGM Ecco un altro sito Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri Siti

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri
Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

LA RETE ITALIANA DEI LABORATORI DEL CONTROLLO UFFICIALE OGM

Attualmente la rete italiana di laboratori del controllo ufficiale degli OGM comprende gli Istituti Zooprofilattici Sperimentali (I.Z.S.), alcune Agenzie Regionali per la Protezione dell’Ambiente (A.R.P.A.) ed alcune Aziende Sanitarie Locali (A.S.L.).

L’Istituto Superiore di Sanità è responsabile per l’esecuzione delle analisi di revisione.

 

 

Istituti Zooprofilattici Sperimentali Agenzie Protezione Ambiente
Aziende Sanitarie Locali
IZS Abruzzo e Molise A.P.P.A. Bolzano ATS Val Padana
A.R.P.A. FVG Dip. Pordenone A.S.P Palermo
A.R.P.A FVG Dip. Trieste
A.R.P.A. Puglia
A.R.P.A Valle d’Aosta
IZS delle Venezie

 

Molti di questi laboratori risultano accreditati o in via di accreditamento per le prove qualitative e/o quantitative OGM. Oltre a svolgere il controllo analitico previsto dai piani ordinari e straordinari descritti, trasmettendo i risultati della propria attività attraverso l’applicativo OGM disponibile in rete, i laboratori ufficiali collaborano tra di loro e con il Centro di Referenza per la realizzazione di una serie di attività che si possono ricondurre a cinque principali categorie:

  • Circuiti interlaboratorio per la validazione e l’armonizzazione di metodi specie-specifici,
    di screening ed evento-specifici qualitativi e quantitativi
  • Verifica dell’efficienza dei laboratori mediante “proficiency test”
  • Costituzione di gruppi di lavoro che affrontino specifiche problematiche
  • Attività di formazione, informazione e aggiornamento, su argomenti
    tecnico- scientifici (es. validazione dei metodi e stima dell’incertezza di misura
    nelle prove OGM), sulla normativa e sui piani di controllo.
  • Attività di ricerca preminentemente di tipo applicato e focalizzata allo sviluppo
    ed alla validazione di metodi analitici, allo sviluppo di nuove metodologie
    per l’analisi del rischio, alla realizzazione di prodotti per la formazione
    a distanza ed al monitoraggio di OGM non autorizzati.