Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri
Corsi; Ricerca; Innovazione

Giornata della Ricerca 2022: le Presentazioni

Il 16 giugno si è svolta la giornata della Ricerca. L’ evento è stato caratterizzato da un ampia adesione, forte l’ attenzione suscitata dalle relazioni degli esperti intervenuti.

La Giornata della Ricerca corrente è un evento organizzato annualmente presso questo Istituto che si propone come momento di confronto  su tematiche di interesse per gli operatori sanitari nella sanità animale, sicurezza alimentare e igiene degli allevamenti e delle produzioni animali.

L’ evento ha previsto tre sessioni, durante le quali si sono successi  interventi relativi ad alcuni dei progetti di Ricerca che hanno caratterizzato il 2021.

 

La giornata, come preannunciato, dopo una accesa sessione di voto alla luce del  grande interesse che tutte le presentazioni e i poster hanno determinato,  si è chiusa quindi con le due premiazioni, miglior poster e migliore presentazione orale, premi intitolati a Fabrizio Gamberale e Massimo Mari.

 

La parola ai premiati:

Miglior Presentazione orale: Caterina Raso e Valentina Galietta

Onorate del premio intitolato a Fabrizio Gamberale ricevuto, cogliamo nuovamente l’occasione per ringraziare tutto il personale che ha collaborato attivamente al progetto IZSLT 04/17. Con la presentazione infatti ci siamo rese portavoce di uno dei progetti che ruotano attorno al RTA del Lazio e che è il risultato della collaborazione multidisciplinare di diverse unità operative: Anatomia patologica ed Istopatologia, Osservatorio epidemiologico, Sezione di Latina, Sezione di Viterbo, Centro di Referenza di Oncologia Veterinaria e Comparata (CEROVEC).

Ringraziamo il responsabile scientifico, la Dott.ssa Claudia Eleni, per averci affidato il compito di presentare e diffondere, in occasione della Giornata delle Ricerche 2022, l’attività sul Registro tumori animali (RTA) della Regione Lazio che l’IZSLT porta avanti da anni e che offre importanti prospettive in Oncologia veterinaria e comparata.

Miglior poster: Tiziana Zottola 

Questa ricerca, fortemente voluta dal Ministero della Salute,   ci ha permesso di approcciare e documentare lo sviluppo dell’Elicicoltura nella regione Lazio, che anche se in forte espansione, registra ogni anno numerosi abbandoni. Si è verificato lo stato ddegli allevamenti in termini di salute e benessere degli animali permettendo agli allevatori di poter verificare le aree di miglioramento della propria strategia aziendale ed individuare le misure più efficaci da attuare per ridurre il livello di rischio di mortalità degli animali. Molteplici gli obiettivi raggiunti, in particolar modo l’allestimento di una rete di interazione tra allevatori, istituzioni pubbliche e private, enti di ricerca con la creazione di un punto di riferimento diagnostico presso la sede di Latina. Nel 2019 abbiamo effettuato la prima segnalazione in Italia e nel Lazio in un impianto elicicolo della presenza del parassita platelminta Obama nungara, specie aliena proveniente dal Sud America che si nutre di chiocciole.

Ringrazio tutti colleghi che hanno partecipato al progetto. Il loro contributo è stato determinante per la vincita del premio Massimo Mari per la miglior ricerca presentata tramite poster “

Le presentazioni:

K. Barbaro_Tecnologie innovative nella terapia rigenerativa [modalità compatibilità]

R. Condoleo_Studio fattori di rischio patogeni alimentari [modalità compatibilità]

C. Corradini_Prevenzione e trattamento di patologie batteriche nelle specie ittiche

P. De Santis_Epatite virale da HEV trasmessa da alimenti

M. G. Domanico_Protocolli per il trattamento selettivo bovina alla messa in asciutta [modalità compatibilità]

V. Galietta C. Raso_Registro tumori Regione Lazio

T. Zottola_Formaggi di bufala prodotti con caglio vegetale [modalità compatibilità]

 

 

Brochure giornata ricerca