Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

O.E.V.R. – Osservatorio Epidemiologico Veterinario Regionale

L’Osservatorio Epidemiologico (OE) è struttura di staff complessa dell’IZSLT. Con l’adozione del  Regolamento (Deliberazione della Giunta Regionale 2 Luglio 2004., n. 579) Epidemiologia Descrittiva ed Analitica, Sistema Informatico e Anagrafe Zootecnica ne costituiscono le strutture semplici, l’Osservatorio Epidemiologico Veterinario Regionale (OEVR) viene individuato come reparto operativo tecnico-scientifico Regionale nel 1998 con la Legge Regionale 18 Maggio 1998, n. 14 ed è istituito presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana, presso la Sede Centrale di Roma. Con l’adozione del nuovo Regolamento dell’IZSLT, presso la Sezione di Siena è stato anche individuato il laboratorio di Epidemiologia Veterinaria.
L’OE opera in raccordo funzionale con le altre strutture tecnico-scientifiche dell’Istituto svolgendo attività di coordinamento concernenti la tutela sanitaria del patrimonio zootecnico, con l’obiettivo di salvaguardare la salute dei consumatori e contribuire al miglioramento delle produzioni zootecniche.

Svolge la propria attività nell’ambito della Sanità Pubblica Veterinaria con obiettivi di prevenzione primaria e secondaria sia nel campo delle malattie trasmissibili (malattie degli animali e zoonosi), sia nel campo della sicurezza alimentare (agenti trasmissibili con gli alimenti, residui di sostanze farmacologicamente attive, contaminanti).
In questo ambito, coordina gli interventi finalizzati a ridurre l’incidenza delle malattie e delle contaminazioni ed a contrastarne la diffusione verso gli insediamenti sani. Coordina inoltre le attività volte alla eliminazione delle aree di persistenza delle malattie attraverso l’individuazione e la rimozione delle fonti di infezione, contribuendo a ridurre il rischio di esposizione per l’uomo e per le popolazioni animali.
L’OE fornisce la gestione integrata dei dati relativi alle attività analitiche svolte nelle sedi dell’Istituto nell’ambito di Piani di Sorveglianza Comunitari, Nazionali e Regionali relativi alle Aree della Sanità Animale e della Sicurezza Alimentare.
E’ preposto all’attuazione della sorveglianza epidemiologica veterinaria raccogliendo, archiviando, elaborando e diffondendo informazioni provenienti dalle attività svolte dalle Sezioni Diagnostiche Provinciali dell’Istituto e dai Servizi Veterinari delle ASL della Regione.
La sorveglianza epidemiologica viene attuata nelle diverse fasi di identificazione, pianificazione, gestione e valutazione.
Fornisce consulenza e supporto per la conduzione di indagini e studi epidemiologici, collabora alla pianificazione delle attività veterinarie sul territorio, gestisce in maniera integrata e trasversale i dati derivanti dalle attività espletate nelle sedi dell’Istituto presenti nel Lazio ed in Toscana e garantisce una corretta gestione dei flussi informativi.
Sulla base delle evidenze prodotte dagli studi analitici e/o dalla valutazione delle attività di sorveglianza epidemiologica elabora pareri tecnico-operativi e specifiche proposte di intervento.
In questo ambito, opera in stretto raccordo funzionale con i rispettivi Uffici Veterinari regionali.
Detiene la Banca Dati Regionale ed è preposto alla progettazione, realizzazione e manutenzione del Sistema Informativo Sanitario dell’Istituto. Fornisce il supporto epidemiologico e statistico per le attività svolte dai Centri di Referenza Nazionale istituiti presso l’IZSLT anche attraverso la progettazione e la gestione degli applicativi informatici necessari all’espletamento delle rispettive funzioni di competenza.