Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

diagnostica mirata per la gestione degli animali da compagnia sospetti di infezione da SARS-CoV-2

L’IZSLT predispone attività di diagnostica mirata per la gestione degli animali da compagnia sospetti di infezione da SARS-CoV-2

 

Al fine di fornire supporto ai Servizi Veterinari Regionali nella applicazione delle Linee Guida del Ministero della Salute  (2020-04-17-ministero-salute-nota-9224) per la gestione degli animali da compagnia sospetti di infezione da SARS-CoV-2, l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana ha predisposto un canale di attività diagnostica dedicata ed un protocollo operativo per il prelievo e l’invio di campioni biologici da sottoporre ad analisi.

 

Saranno accettati solo i campioni provenienti da animali aderenti alla definizione Animale da compagnia sospetto infezione SARS-CoV-2.

 

Il set di campioni idonei all’esecuzione degli esami è costituito da: 

  • carcasse di animali da compagnia
  • tamponi nasofaringei
  • tamponi orofaringei
  • tamponi rettali o in alternativa feci
  • da campioni di sangue con e senza anticoagulante.

Procedura  n. 1 Prelievo, trasporto campioni intra-vitam  – Modalità di prelievo in vita, confezionamento e trasporto dei campioni. 

Procedura n. 2 – Prelievo, trasporto_campioni post-mortem – Modalità di prelievo, confezionamento e trasporto  dei campioni in caso di decesso di animali sospetti

Per l’invio dei campioni dovrà essere utilizzata la Scheda di accompagnamento campioni animali sospetti appositamente predisposta dall’Ente e compilata in modo esaustivo dai Servizi Veterinari della ASL competente.

 

I campioni di sangue per l’esame sierologico (siero di sangue) saranno congelati per essere sottoposti ad analisi quando sarà disponibile presso l’IZSLT una metodica d’esame validata per gli animali.

 

Priorità ai campioni Covid – 19 di origine umana

Si ricorda che i laboratori dell’IZSLT stanno attualmente eseguendo anche i test molecolari su tamponi umani nell’ambito della rete COROnet regionale. Ai fini delle analisi verrà quindi data priorità ai campioni di origine umana pervenuti dai Servizi di Sanità Pubblica. Le analisi sui campioni animali pervenuti con richiesta ufficiale della ASL saranno comunque eseguite prima possibile, in base a disponibilità del Laboratorio. In caso di sovraccarico del laboratorio con campioni prioritari umani, i campioni animali saranno congelati e sottoposti ad analisi differita.

 

Per ulteriori informazioni rivolgersi ai seguenti contatti

  • Accettazione Sede Centrale di Roma: Tel. 06.79099 424-425-437; Tel. Mobile 333.3329304; email: accettazione@izslt.it
  • Osservatorio Epidemiologico Veterinario Regione Lazio (OEVR) : Tel 06.79099 472 –473; Tel Mobile 338.7216568 – 328.7408446; email: oevr@izslt.it
  • Osservatorio Epidemiologico Veterinario Regione Toscana (OEVRT) UOT Toscana Sud – Siena; Tel: 0577/41352 –247126; email:  ziad.mezher@izslt.it
  • Diagnostica Generale: Tel. 0679099468-442-443-460; email: diagnostica@izslt.it
  • Virologia: Tel. Mobile 347.6819012; email: virologia@izslt.it