Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri
api

Agricoltura con le api ….storie di successo – Saturnia, 9 marzo

Dopo il convegno “Olivicoltura e Apicoltura Sostenibili per l’Apicoltura” tenutosi in data 11 Marzo 2017 a Saturnia (GR), vista la grande richiesta pervenuta da diversi portatori di interesse in ambito agricolo ed apistico, sarà nuovamente organizzata una giornata dedicata all’agricoltura sostenibile in cui le api sono parte integrante e funzionale.

Durante il convegno che si terrà il 9 marzo 2019 a Saturnia (GR), saranno discussi numerosi casi studio “di successo” in cui la sinergia tra apicoltura e agricoltura ha portato a evidenti vantaggi per i due settori.

Gli altri temi del convegno saranno l’impiego delle api come indicatori della qualità ambientale, il servizio di impollinazione e nozioni tecniche su come evitare l’avvelenamento delle api grazie ad una gestione agricola sostenibile.

Saranno, inoltre, trattati argomenti come: le novità riguardo i prodotti fitosanitari presenti nella recente Legge Toscana dell’Apicoltura, il progetto di Aspromiele sul biomonitoraggio con le api, l’impiego di tecnologie Internet of Things (strumenti e oggetti connessi ad Internet) in apicoltura a sostegno del settore agricolo, la nuova Politica Agricola Comune (PAC) per il settore apistico ed il tavolo tecnico di intesta apicoltura-agricoltura costituito nel 2017 presso il MIPAAFT.

FAO, Roma – Workshop “Integrazione dell’apicoltura nel programma tecnico della FAO”, 11 febbraio

Si è svolto lunedi 11 febbraio il Workshop “Mainstreaming beekeeping into FAO technical programme” (“Integrazione dell’apicoltura nel programma tecnico della FAO”) presso la sede centrale della FAO (Roma),  che ha visto protagonisti  i rappresentanti delle Divisioni della Sanità Animale, Foreste e Produzioni Zootecniche della FAO, il Ministero della Salute e l’IZS Lazio e Toscana.

Il meeting ha presentato  e introdotto il Simposio internazionale di Apimondia “Nuovi approcci alla salute delle api” che si terrà a Roma dal 13 al 15 febbraio 2019 e che offrirà un programma ricco di spunti scientifici condiviso anche con la FAO e organizzato con Apimondia e Ministero della Salute.

Le divisioni tecniche della FAO hanno valutato come, tramite l’apicoltura, sia possibile raggiungere gli obiettivi strategici della FAO.

Il workshop ha affrontato le questioni più attuali e cruciali che interessano il settore apistico coprendo diverse tematiche, tra cui: la salute delle api, il rispetto dell’ambiente, l’ importanza dell’impollinazione, la tutela degli ecosistemi, le buone pratiche apistiche, la food security, i cambiamenti climatici, l’occupazione rurale, l’ apiterapia, la nutrizione, i prodotti dell’alveare e l’ apiturismo.

Nel workshop si è anche parlato della celebrazione della Giornata mondiale delle api come evento ufficiale che sarà promosso dalle Nazioni Unite per il 20 maggio 2019 a Roma unitamente a possibili attività da realizzare al fine di promuovere l’iniziativa.

Good beekeeping practises – Documento FAO

E’ scaricabile il documento Good Beekeeping Practices, pubblicato a cura della FAO nell’ambito della piattaforma TECA – Technologies and practices for small agricultural producers.

Lo scritto è frutto della collaborazione tra esperti FAO e professionisti dell’IZS Lazio e Toscana, Giovanni Formato e Jorge Rivera-Gomis, che da diverso tempo si occupano di buone pratiche in apicoltura a livello di assistenza, diagnostica, ricerca e formazione.

Dopo una parte iniziale dedicata al significato di Good beekeeping practises, seguono dei capitoli specifici per le varie patologie, corredati da un ampia documentazione fotografica.