Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Regione Lazio e Zooprofilattico Lazio e Toscana in sinergia per il contrasto alle infezioni trasmesse da zanzare.

“I casi di Chikungunya verificatisi l’anno scorso hanno evidenziato l’importanza di una corretta opera di prevenzione e disinfestazione” –  questo l’obiettivo spiegato dall’assessore alla Sanità e Integrazione Socio-sanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato, che  ha chiamato al tavolo gli esperti del settore costituendo una task force per rafforzare le misure di prevenzione.  Prosegue D’Amato:  “Creare una Rete di personale altamente qualificato e formato che, con l’ausilio tecnico-scientifico dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana (IZSLT) e seguendo le indicazioni del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), sia in grado di intervenire prontamente applicando il Piano nazionale di sorveglianza e in risposta alle arbovirosi trasmesse dalle zanzare. In programma   un corso di  formazione che si terrà i prossimi 18 e 19 giugno presso la sede di Roma dell’Istituto Zooprofilattico Lazio e Toscana e una campagna informativa per assicurare a tutti i cittadini le conoscenze adeguate per difendersi dal rischio di puntura dell’insetto.  

Leggi la notizia su Quotidiano Sanità 



Whatsapp Share