Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri
News

L’attività di ricerca corrente presso l’IZS Lazio e Toscana: principali risultati e loro trasferibilità operativa”, Roma 19 giugno

Sede: IZS Lazio e Toscana, Via Appia Nuova, 1411 - Roma Organizzatore: IZS Lazio e Toscana Programma Destinatari: Professioni sanitarie ECM: biologi, chimici, medici, veterinari, tecnici della prevenzione, tecnici di laboratorio, veterinari; altre professionalità "non ECM" ( laureati in agronomia,  scienze della produzione animale, tecnologie alimentari, biotecnologie, scienze naturali e altre) Crediti ECM: 5 Iscrizione tramite Portale delle Formazione dell'IZS Lazio e Toscana. Partecipazione gratuita. Saranno presentati i risultati dei progetti di ricerca corrente conclusi dal personale... Leggi tutto »

Piano formativo dell’IZS Lazio e Toscana: aggiornamenti

Sono disponibili gli elenchi aggiornati (revisione 1) degli eventi formativi rivolti al personale interno e agli utenti esterni: PIANO FORMATIVO PER UTENTI ESTERNI (rev. 1)  2019 - IZSLT PIANO FORMATIVO PER PERSONALE INTERNO (rev. 1) 2019 - IZSLT Nel Portale della Formazione vengono pubblicati i programmi dei singoli corsi ed è possibile iscriversi agli stessi.  

20 maggio: celebrata a Roma la II edizione della giornata mondiale delle api

Il  20 maggio la Food and Agriculture Organization of the United Nations (FAO) ha celebrato presso la sede centrale romana di Via delle Terme di Caracalla, la giornata mondiale delle api. Vedi il video promozionale della campagna . L'unità Apicoltura, produzioni e ricerca scientifica dell'IZS Lazio e Toscana ha curato la realizzazione della parte pratico-dimostrativo. Il nostro Istituto è da decenni impegnato nel settore dell'apicoltura in stretto contatto con gli apicoltori e le istituzioni sanitarie,... Leggi tutto »

Residui di farmaci veterinari: resta alto il tasso di conformità

I dati di monitoraggio sulla presenza di residui di farmaci veterinari e contaminanti negli animali e negli alimenti di derivazione animale mostrano alti tassi di conformità con i livelli di sicurezza raccomandati. Anche la presenza di sostanze proibite è risultata bassa. Per l'anno 2017 la percentuale di campioni che ha superato i tenori massimi consentiti è stata dello 0,35%. Tale cifra rientra nell'intervallo 0,25%-0,37% riferito negli ultimi 10 anni. La non conformità per... Leggi tutto »