Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri
News

L’Istituto Zooprofilattico Lazio e Toscana nella Commissione Europea per il controllo dell’Afta Epizootica (EuFMD).

Il dr. Giancarlo Ferrari, responsabile della Cooperazione allo sviluppo nei paesi extraeuropei dello Zooprofilattico Lazio e Toscana, è stato nominato membro della Standing Technical Committe (STC) della EuFMD. La sua nomina è stata proposta dal Dr. Silvio Borrello (Direttore Generale della Sanità Animale e dei Farmaci Veterinari), membro uscente del Comitato Esecutivo della EuFMD, nel corso della 43ma Sessione Generale riunita presso la sede della FAO, il 17 e 18 aprile... Leggi tutto »

E’ il 16 aprile, la data per la partenza dell’obbligo della ricetta elettronica veterinaria

In pubblicazione sulla  Gazzetta Ufficiale il Decreto del Ministro della salute dell’8 febbraio recante “Modalità applicative delle disposizioni in materia di tracciabilità dei medicinali veterinari e dei mangimi medicati” La ricetta elettronica si applicherà all’intero ciclo di gestione dei medicinali e dei mangimi medicati/prodotti intermedi destinati all’uso in veterinaria. Sono coinvolti i medici veterinari, le farmacie e parafarmacie, i grossisti autorizzati alla vendita diretta, i mangimifici, i servizi veterinari delle Regioni/ASL, i proprietari... Leggi tutto »

Valutazione del rischio chimico: una metodologia specifica per valutare più sostanze chimiche compresenti

L'EFSA ha messo a punto un quadro metodologico armonizzato a uso dei propri gruppi scientifici per valutare i potenziali "effetti congiunti" delle miscele chimiche in alimenti e mangimi. Questo quadro metodologico mette a disposizione degli scienziati EFSA strumenti per adottare, all’occorrenza, un approccio mirato alle miscele che integra gli attuali requisiti normativi dell'UE per la valutazione delle singole sostanze. L’uomo, gli animali e l'ambiente possono essere esposti a più sostanze chimiche da... Leggi tutto »

IO DONO: i donatori a bordo dell’autoemoteca in Istituto

Per la terza volta, in due giornate,  il 17 e 18 aprile ospitiamo l'autoemoteca in Istituto e ci chiamiamo a raccolta...La donazione si svolgerà dalle 8 alle 11.30,  in ogni giornata potrà donare un numero massimo di 35 persone. Non bisogna essere digiuni, possiamo mangiare qualunque cosa purché non contenente latte e derivati. Il peso minimo per poter essere ammessi alla donazione è 50 Kg. LRDT-Info-al-donatore-prima-durante-e-dopo-la-donazione   L'iniziativa è aperta anche agli esterni.