Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri
In evidenza

Orario di apertura IZSLT: 24 e 31 dicembre

Vi informiamo che il 24 e il 31 dicembre l'Istituto, sede centrale e sezioni del Lazio e della Toscana, chiuderà alle 13.00. Con i nostri migliori  auguri di Buon Natale.  

Avviso Importante: temporanea sospensione prove Sieroneutralizzazione D.O. Malattie Virali

Informiamo i nostri clienti che presso la Direzione Operativa Malattie Virali nella settimana dal 24 al 28 Dicembre p.v. saranno sospese tutte le prove di Sieroneutralizzazione per le seguenti malattie: - Rabbia (dosaggio anticorpi) - Cimurro - Arterite virale equina - Rinotracheiteinfettiva del bovino (IBR) - Equine-herpesvirus1(EHV1) - Herpesvirus 4 (EHV4) Inoltre si comunica che nella prima settimana di gennaio la prova di titolazione per gli anticorpi della Rabbia (FAVN), verrà eseguita mercoledì 2 gennaio 2019.

12-18 novembre 2018, Settimana mondiale sull’uso consapevole degli antibiotici

In occasione della Settimana mondiale sull'uso consapevole degli antibiotici (World Antibiotic Awareness Week, 12-18 November 2018) e della Giornata europea degli antibiotici (18 novembre) il Ministero della Salute rilancia le campagne internazionali e pubblica i materiali predisposti dal Gruppo tecnico di coordinamento, tradotti e adattati in collaborazione con l'Istituto superiore di sanità. L'IZSLT con il Centro di Referenza Nazionale per l’Antibioticoresistenza, nonché National Reference Laboratory for antimicrobial resistance dell’IZS Lazio e Toscana,  organizza un workshop... Leggi tutto »

ANTIMICROBICO-RESISTENZA. LA REGIONE LAZIO IN UN’OTTICA DI INTERVENTI INTEGRATI

SETTIMANA MONDIALE DELLA CONSAPEVOLEZZA DEGLI ANTIBIOTICI Il fenomeno della aumentata incidenza di infezioni da germi multi resistenti rappresenta un’allerta sanitaria riconosciuta a livello internazionale e, purtroppo,  l’Italia è tra i paesi maggiormente coinvolti in Europa. In questo scenario è emersa la consapevolezza che il controllo del fenomeno dell’AMR non possa prescindere da un approccio “One Health”, che promuova interventi coordinati nei diversi ambiti di interesse, sia nel settore umano, sia nel settore veterinario e nella sicurezza degli alimenti. In questa ottica,... Leggi tutto »