Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana M. Aleandri

Corso teorico-pratico sul controllo analitico di OGM in alimenti e mangimi organizzato dal Centro di Referenza Nazionale per la ricerca di OGM (CROGM) dell’IZS Lazio e Toscana per esperti della Federazione Russa

Dall’8 al 12 maggio si è svolto presso la sede di Roma dell’IZS Lazio e Toscana un corso teorico-pratico sul controllo analitico di OGM in alimenti e mangimi indirizzato a quattro esperti del “Centro Federale per la Sicurezza e la Qualità di Cereali e Prodotti Derivati” (FSFI «Centre for Grain Quality Assurance») della Federazione Russa.

Il percorso è stato progettato e organizzato dal Centro di Referenza Nazionale per la Ricerca di OGM (CROGM), con il qualificato supporto di colleghe dell’Istituto Superiore di Sanità (Reparto Organismi geneticamente modificati e xenobiotici di origine fungina).

Il training, articolato in momenti d’aula e numerose sedute in laboratorio, ha coinvolto i partecipanti in un percorso formativo completo e fortemente interattivo, dalle fasi di campionamento e sottocampionamento dei prodotti da analizzare, fino all’interpretazione dei risultati ottenuti, mirando soprattutto a fornire ai discenti strumenti di lavoro pratici ed operativi.
Non sono mancate occasioni di confronto su aspetti normativi e tecnici, riguardo alla gestione della presenza di OGM agroalimentari in Russia e nell’Unione Europea, analizzando differenze ed analogie.

Il CROGM da anni progetta e svolge percorsi di formazione sia per il personale operante nei laboratori italiani del controllo ufficiale, sia, nell’ambito di progetti internazionali, presso Paesi Terzi (Association of Southeast Asian Nations, Bosnia Erzegovina, Albania).